Categorie
Senza categoria

Melting SPOT – WASP CREW

“La WASP acronimo di “Writing And Sketching Projects”,  è una crew nata nel 2007 ed è attualmente formata da Edoardo Kucich alias Eddyone, e Gabriele Guareschi alias Ride. La retrospettiva, allestita nella sala mostre dell’Ecomuseo del Freidano di Settimo Torinese, si compone di tele di grandi dimensioni ed un percorso fotografico degli interventi più importanti […]

Categorie
Senza categoria

2014 – dal “binomio” pupo/pezzo al figurativo

Nel dicembre 2015 realizzavamo a Chivasso per il Festival “Urban Art Field”, organizzato dall’associazione Alternative Karming, il muro “La Salvezza”, fu il primo intervento in cui uscimmo dagli schemi e dal modus operandi del graffiti-writing. Il passaggio dal binomio pupo/pezzo alla ricerca attuale non è avvenuto di colpo , ma è stato un cambiamento graduale, […]

Categorie
Senza categoria

“L’ardore”

Mostra collettiva “Passione bi-polare” Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia La passione nasce per una causa o un desiderio; è un sentimento impetuoso che tende a dominare l’appassionato, impegnandolo con tenacia e dedizione al raggiungimento dell’obiettivo. Questo aspetto può creare nell’appassionato turbamento e perdita temporanea della ragione fino a una distorsione della reale visione delle cose, […]

Categorie
Senza categoria

“L’ora del tè”

L’atto di accogliere, di ricevere una persona, può anche avvenire tramite un medium, come l’offerta di una tazza di tè. Il Tè , ponte culturale tra Oriente ed Occidente, è diventata nei secoli la bevanda sociale per eccellenza, da nord a sud del globo sono molte le culture in cui il suo consumo è quasi […]

Categorie
Senza categoria

“Agorà”, El Barrio (TO)

Come l’Agorà nella Grecia antica, “El Barrio” svolge la funzione di centro polifunzionale e spazio di inclusione sociale del quartiere Falchera, e in generale, nella città di Torino. I muri perimetrali del vecchio asilo sono stati dipinti con delle forme astratte e dei figurativi che concentrano l’attenzione sul cancello d’ ingresso del centro, fulcro della […]

Categorie
Senza categoria

Intrecci ambientali- CinemAmbiente

E’ un progetto artistico curato da Cristina Giudice, docente di Storia dell’Arte contemporanea dell’Accademia Albertina di Torino.Durante i giorni del festival sono state inaugurate due mostre, una all’interno della Pinacoteca Albertina di Torino, ed una nella sede del circolo degli Artisti mentre, davanti al Cinema Massimo, sono state presentate al pubblico diverse Performance ed il […]

Categorie
Senza categoria

Maze Festival 2019

Il Maze Festival è un evento di streetwear e streetctulture internazionale che si tiene all’interno dell’ex Borsa Valori di Torino, in via San Francesco da Paola 28, davanti a piazzale Valdo Fusi. L’intervento della terza edizione del Maze Festival si può definire “site specific” , perché legato al vicino Museo di Scienze Naturali di Torino. […]

Categorie
Senza categoria

American dream

“Ai nostri giorni, si sa, l’unica misura dell’eguaglianza è il denaro, per cui ci è difficile dar credito all’idea ottocentesca che l’America fosse una società egualitaria”. Lash C. Già negli anni ’50, il sociologo americano Lloyd Warner scriveva: Il “sogno” sembra vivere di vita propria, è diventato un’illusione necessaria,la cui persistenza consola la gente dall’ineguaglianza […]

Categorie
Senza categoria

LOOP

ENG/ITA Artwork exposed during the “Immaginare il futuro-Arte e sostenibilità” exhibition, curated by Collettivo IF and Francesca Simondi, Accademia Albertina delle Belle Arti, Torino (IT), 2018. Five pairs of handshakes are portrayed on five different canvases, all arranged in circular order. We wanted to underline the analogy between the “Ring a ring o’ roses” game […]

Categorie
Senza categoria

Il malessere diffuso

In questo periodo sono molte le celebrità che hanno deciso di lasciarci, naturalmente non riguarda solo la loro categoria, il malessere è diffuso in tutta la società occidentale, con risultati tragici.Il Filosofo e attivista Mark Fisher, prima di suicidarsi nel 2017, scrisse che “oggi in Gran Bretagna la depressione è la condizione più trattata dal […]